• tel. 011 59 36 55
  • info@studiolegalericcio.it

sentenze

IL MINORE PUO’ CRESCERE EQUILIBRATO ALL’INTERNO DI UNA FAMIGLIA OMOSESSUALE

Affidamento di un bambino alla madre separata che convive con un’altra donna a cui è legata da una relazione omosessuale La Corte di Cassazione, confermando quanto deciso dalla Corte di Appello di Brescia, ha ritenuto di confermare l’affidamento del figlio minore alla madre convivente con altra donna, a fronte del comportamento pregiudizievole del padre. Per la Suprema Corte il rapporto…

Read More

DANNO DA FERMO TECNICO

Il danno da fermo tecnico (impossibilità di usufruire del proprio veicolo incidentato per un certo lasso di tempo) è sostanzialmente composto da due  voci distinte.     Lo si ricava chiaramente dalla lettura delle due ultime sentenze della Corte di Cassazione pronunciate in argomento.

Read More

LA MEDIACONCILIAZIONE E’ INCOSTITUZIONALE

La Corte costituzionale ha dichiarato incostituzionele il Dlgs. 28/2010 nella parte in cui prevede l’obbligatorietà dell’esperimento della procedura di conciliazione, quale condizione di procedibilità dell’azionone giudiziaria.

Read More

CESSIONE DI CREDITO DAL DANNEGGIATO AL CARROZZIERE

VALIDA LA CESSIONE DI CREDITO RILASCIATA AL  CARROZZIERE dal danneggiato per il credito risarcitorio vantato nei confronti dell’assicurazione Sentenza 30 settembre 2011 – 10 gennaio 2012, n. 52 Con la sentenza indicata la Suprema Corte ha ribadito che anche in materia di crediti da risarcimento danni è possibile la cessione. Nella fattispecie il caso è quello tipico del danneggiato che…

Read More

LESIONI DI MODESTA ENTITA’ E DANNO MORALE

E’ noto come le compagnie di assicurazione in via stragiudiziale siano restie a liquidare il danno morale relativamente alle lesioni di piccola entità. Apoditticamente i liquidatori assumono che la recente giurisprudenza di legittimità ne escluderebbe la risarcibilità; nella migliore delle ipotesi eccepiscono che il danno da sofferenza non risulta provato. Si tratta nuovamente di una tesi errata e capziosa sostenuta…

Read More

ANCORA SULLE LESIONI DI LIEVE ENTITA’ E COLPI DI FRUSTA

In ordine alla incostituzionalità delle norme contenute nell’art.139 CdA, così come novellato recentemente, ho già avuto modo di esprimermi. Tuttavia non va trascurato un altro aspetto della questione che vede contrapposti da un lato gli interessi delle compagnie di assicurazione, dall’altro le legittime aspettative di diritto dei cittadini.

Read More

COLPO DI FRUSTA art.139 CdA (Legge27/2012)

ANCORA UNA LEGGE IN ODORE DI INCOSTITUZIONALITA’ ED IN CONTRASTO CON LA CONVENZIONE EUROPEA PER LA SALVAGUARDIA DEI DIRITTI DELL’UOMO Si tratta della Legge 27/2012 che ha novellato l’art. 139 del Codice delle Assicurazioni al fine di rendere più difficoltoso il risarcimento dei danni conseguenti a lesioni di lieve entità, ovvero per l’80% dei danni da distrazione del rachide cervicale…

Read More

“DANNO ESISTENZIALE”

“DANNO ESISTENZIALE” Cass.Civ.Sez.Lav. 21 marzo 2012 n.4479 La Suprema Corte ribadisce che il danno esisstenziale, o meglio il danno non patrimoniale consistente nel peggioraento della qualità dell’esistenza, deve essere allegato nei suoi aspetti spggettivamente significativi, essendo possibile fornirne la prova con ogni mezzo, ovvero anche attreverso le “presunzioni”.

Read More

RESPONSABILITA’ DELLA PUBBLICA AMM. PER DANNI DA INSIDIA STRADALE (es. buche sul manto stradale)

RESPONSABILITA' DELLA PUBBLICA AMM. PER DANNI DA INSIDIA STRADALE (es. buche sul manto stradale) Cassazione civile , sez. III, sentenza 08.05.2012 n° 6903 Con una recente sentenza la Corte di Cassazione ha nuovamente chiarito la propria impostazione di diritto (con riferimento all'art. 2051 C.C., ovvero alla responsabilità del custode) in ordine alla responsabilità delle P.A. , per i danni patiti...
Read More

SINISTRO CON VEICOLO NON IDENTIFICATO – non è necessario presentare querela contro ignoti, o denuncia alla Pubblica Autorità, per poter agire contro il Fondo Vittime della strada, ai fini del risarcimento

SINISTRO CON VEICOLO NON IDENTIFICATO – non è necessario presentare querela contro ignoti, o denuncia alla Pubblica Autorità, per poter agire contro il Fondo Vittime della strada, ai fini del risarcimento Cass.civile, sez. III, sentenza 18.06.2012 n° 9939 La Suprema Corte ha stabilito che i danneggiati sono liberi di gestire il contenzioso con il Fondo Vittime della Strada secondo i…

Read More