• tel. 011 59 36 55
  • info@studiolegalericcio.it
Browsing Tag

‘Diritto civile’

RISARCIMENTO DELLE SPESE MEDICHE SOSTENUTE DAL DANNEGGIATO IN STRUTTURA PRIVATA

RISARCIMENTO DELLE SPESE MEDICHE SOSTENUTE DAL DANNEGGIATO IN STRUTTURA PRIVATA

Può accadere che il danneggiato che debba sottoporsi ad interventi chirurgici o cure riabilitative, scelga di rivolgersi a medici, cliniche o centri riabilitativi privati non convenzionati con il Servizio Sanitario Nazionale.  In questo caso il danneggiato anticiperà tutte le spese necessarie per poi richiederne il risarcimento al responsabile civile, in quanto causalmente riconducibili all’illecito di quest’ultimo. Non di rado, tuttavia, il…

Read More
STUDIO LEGALE RICCIO – DECISIONE  ARBITRO PER LE CONTROVERSIE FINANZIARIE 1656/2019

STUDIO LEGALE RICCIO – DECISIONE ARBITRO PER LE CONTROVERSIE FINANZIARIE 1656/2019

Pubblichiamo la decisione n. 1656 del 19/06/2019, con la quale l’Arbitro per le Controversie Finanziarie ha recentemente accolto il ricorso presentato dal nostro studio in  difesa di un cliente al quale la propria banca aveva proposto  l’acquisto di fondi obbligazionari ad alto rischio di volatilità.   Il prodotto finanziario era stato consigliato al cliente anche se aveva già dato segnali di…

Read More
IL CONDUCENTE E’ RESPONSABILE IN CONCORSO PER I DANNI SUBITI DAL TRASPORTATO CHE NON HA INDOSSATO LE CINTURE DI SICUREZZA   –  Cass. civ., sez. III, 30 gennaio 2019 n. 2531

IL CONDUCENTE E’ RESPONSABILE IN CONCORSO PER I DANNI SUBITI DAL TRASPORTATO CHE NON HA INDOSSATO LE CINTURE DI SICUREZZA – Cass. civ., sez. III, 30 gennaio 2019 n. 2531

La sentenza in commento riguarda il caso di un sinistro con lesioni al trasportato che non indossava le cinture di sicurezza. In primo grado il trasportato veniva risarcito integralmente stante la responsabilità del conducente nella causazione dell’evento. In secondo grado atteso che la ctu aveva dimostrato l’incompatibilità tra le lesioni riportate dalla danneggiata e l’uso delle cinture di sicurezza e,…

Read More
LA PERSONALIZZAZIONE DEL DANNO ED IL DECALOGO DEL DANNO NON PATRIMONIALE (Cassazione civile sez. III, 27/03/2018, (ud. 18/12/2017, dep. 27/03/2018), n.7513.

LA PERSONALIZZAZIONE DEL DANNO ED IL DECALOGO DEL DANNO NON PATRIMONIALE (Cassazione civile sez. III, 27/03/2018, (ud. 18/12/2017, dep. 27/03/2018), n.7513.

La terza sezione della Cassazione con la richiamata decisione ha affrontato in modo ampio ed articolato il tema della personalizzazione del risarcimento del danno non patrimoniale. Il caso preso in esame dai giudici di merito è quello di un danneggiato al quale in primo grado il tribunale aveva riconosciuto un aumento del punto tabellare di  danno biologico del 25% a…

Read More
CESSIONE DI CREDITO RISARCITORIO E DA INDENNIZZO ASSICURATIVO – FORO TERRITORIALE COMPETENTE

CESSIONE DI CREDITO RISARCITORIO E DA INDENNIZZO ASSICURATIVO – FORO TERRITORIALE COMPETENTE

Nel settore del risarcimento danni da circolazione stradale ed in campo assicurativo, si verifica spesso la circostanza che il riparatore di un veicolo danneggiato a causa di sinistro stradale o danno accidentale, diventi  cessionario, ex art. 1260 e segg. c.c.[1], del credito vantato dal danneggiato nei confronti del responsabile civile o della proprio assicuratore. Si può trattare di cessione di…

Read More
MUTUI – FINANZIAMENTI – IL PREMIO DI ASSICURAZIONE PER IL RISCHIO FINANZIARIO DEVE ESSERE COMPUTATO AL FINE DELLA VERIFICA DELL’ USURARIETA’ DEL FINANZIAMENTO – Cassazione  Cassazione civile, sez. I, 16/04/2018,  n. 9298

MUTUI – FINANZIAMENTI – IL PREMIO DI ASSICURAZIONE PER IL RISCHIO FINANZIARIO DEVE ESSERE COMPUTATO AL FINE DELLA VERIFICA DELL’ USURARIETA’ DEL FINANZIAMENTO – Cassazione Cassazione civile, sez. I, 16/04/2018, n. 9298

La Corte di Cassazione, con la senza in commento, si è nuovamente pronunciata favorevolmente rispetto alla tesi secondo cui il premio di assicurazione relativo alla polizza sottoscritta dal mutuatario a protezione del credito debba essere computato nel calcolo del TEG. La Corte di appello di Milano aveva confermato la sentenza con cui il Tribunale di Busto Arsizio aveva dichiarato la…

Read More
LA CONCAUSA NELLA RESPONSABILITA’ CIVILE E MEDICA

LA CONCAUSA NELLA RESPONSABILITA’ CIVILE E MEDICA

LA CONCAUSA NELLA RESPONSABILITA’ CIVILE E MEDICA La figura giuridica del concorso causale (o concausa) riveste particolare importanza nell’ambito della responsabilità civile. La concausa è la causa che con altre ha concorso a determinare l’evento. Infatti un determinato evento, oggetto di disamina sotto il profilo della responsabilità dell’agente (colui che ha agito colposamente), può verificarsi per il concorso di diversi…

Read More
DANNO DA PERDITA DEL RAPPORTO PARENTALE ED ONERE DELLA PROVA    Cassazione civile, sez. III, 17/01/2018, (ud. 25/10/2017, dep.17/01/2018),  n. 907

DANNO DA PERDITA DEL RAPPORTO PARENTALE ED ONERE DELLA PROVA Cassazione civile, sez. III, 17/01/2018, (ud. 25/10/2017, dep.17/01/2018), n. 907

La Corte di cassazione , con la sentenza in commetto, ha affermato il principio secondo, cui, nel caso di perdita del rapporto parentale, il danno in capo ai familiari superstiti non deve essere considerato  in “re ipsa”, ovvero come sussistente in ogni caso a prescindere da qualsivoglia prova o allegazione. In questo senso, invero, per economia processuale, le corti territoriali…

Read More
RESPONSABILITA’ PENALE DEL MEDICO  – Le sezioni Unite della Cassazione Penale si sono pronunciate in ordine all’interpretazione dell’art. 6 della recente Legge Gelli  n.24/2017

RESPONSABILITA’ PENALE DEL MEDICO – Le sezioni Unite della Cassazione Penale si sono pronunciate in ordine all’interpretazione dell’art. 6 della recente Legge Gelli n.24/2017

In poco più di sei mesi dall’entrata in vigore della Legge Gelli  n.24/2017, di riforma dell’assetto della responsabilità medica precedentemente disciplinato dalla Legge Balduzzi  n. 189/2012, si è subito registrato un conflitto giurisprudenziale sull’interpretazione dell’art. 6   che ha introdotto nel codice penale l’art. 590 sexies:  l quale recita:   “Se i fatti di cui agli articoli 589 e 590 sono commessi…

Read More
MUTUI  – FINANZIAMENTI ,  USURA PER MANCATA INDICAZIONE NEL TEG DEI PREMI ASSICURATIVI  – Cass. civ., sez. I, 05 Aprile 2017, n. 8806. Est. Dolmetta

MUTUI – FINANZIAMENTI , USURA PER MANCATA INDICAZIONE NEL TEG DEI PREMI ASSICURATIVI – Cass. civ., sez. I, 05 Aprile 2017, n. 8806. Est. Dolmetta

Il costo delle polizze di assicurazione sottoscritte dal cliente in occasione della stipula di un contratto di finanziamento chirografario o ipotecario, a norma lella Legge 108/1996, dell’art. 644 C.P. e del TUB, assume particolare rilievo al fine della verifica della correttezza del TEG e dell’ISC (TAEG) contrattualmente indicato dall’istituto di credito. L’incidenza di detti costi rileva, dunque, sia per quanto…

Read More